//
stai leggendo...
Serie B

Giornata no, pareggio preziosissimo 

Quello appena concluso è un fine settimana caratterizzato dagli errori, contro Livorno arriva prima una sconfitta e poi una vittoria all’ottavo per manifesta superiorità ma in campo abbiamo visto un baseball peggiore di quello mostrato fino ad ora.Sicuramente le giornate precedenti hanno messo a dura prova i Lancers sia sotto l’apetto fisico che mentale con partite giocate sul filo e vinte con importanti prove di carattere e concentrazione, domenica quel carattere e quella concentrazione sono venuti a mancare.

Non ci nascondiamo certamente dietro alle scuse ma la giornata è stata molto calda mettendo tutti quanti gli atleti scesi in campo a dura prova.

In gara 1 la difesa, con ben sei errori, non ha supportato a dovere il partente Vannini, rimasto sul monte per 7 riprese concedendo 8 valide, 3 punti a carico e mettendo a referto 5 strikeout.

In attacco la squadra poteva fare certamente qualcosa in più, al 27esimo out si potranno contare 9 valide colpite (contro le 12 totali dei labronici) e soli 3 punti segnati che niente hanno potuto contro i 10 dei nostri avversari.

Buona prova di Lapini negli ultimi due inning sul monte di lancio, bene nel box Bosi, Diaz e Becattini che chiudono la gara mattutina con 2 valide su 4 turni.

Nel caldo del pomeriggio la palla del partente viene affidtaa a Bosi che nelle 7 riprese a disposizione chiude bene le porte del Livorno, la difesa mostra altri segnali di scarsa lucidità ma questa volta il Livorno non ne approfitta.

D’altrocanto il lineup lastrigiano si scatena sul partente avversario Nencini segnando 3 punti al primo, 2 al terzo e ben 5 al sesto con 14 valide colpite.

Il Livorno, sul parziale di 10 a 1, trova la forza per recuperare marginalmente lo svantaggio segnando 3 punti sul rilievo Pistol, i Lancers al cambio campo chiudono definitivamente la pratica portando a segnare 4 corridori sul rilievo Luschi merito di 3 valide e un errore difensivo.

I risultati da gli altri campi sono favorevoli ai Lancers che mantengono la seconda posizione, infatti lo Junior Parma pareggia con Crocetta, Poviglio completa una faticosa doppietta sul campo del Lucca e Rovigo a sua volta non concede spazi al Pianoro.

Con questi risultati Poviglio si allontana dalla zona calda che vede coinvolte almeno quattro squadre, i ragazzi di Gentilini e Ciappi adesso dovranno restare concentrati e allenarsi ancor più duramente se vorranno mantenere i risultati ottenuti nel girone d’andata.

Prossimo impegno in trasferta sul difficile campo dello Junior Parma.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: