//
stai leggendo...
Serie B

Conquistato il secondo posto al giro di boa

Si conclude il girone d’andata con la doppia affermazione dei Lancers sul Pianoro Baseball, squadra che occupa il penultimo posto della classifica ma che si è dimostrata nelle ultime giornate un avversario ostico per molti, soprattutto a roster completo.

Le due vittorie proiettano i lastrigiani al secondo posto dietro al Poviglio (doppietta su Rovigo) superando lo Junior Parma, l’unica squadra che per ora ci ha strappato due vittorie.
La squadra parmigiana passa al terzo posto, complice il pareggio casalingo con Livorno (passato al quinto gradino della classifica), Crocetta fa bottino pieno contro Lucca e mantiene salda la quarta posizione recludendo i lucchesi all’ottava posizione.

Gara 1 è un dominio dei lanciatori partenti, Vannini sfodera una prestazione magistrale dominando l’attacco degli ospiti per tutte e nove le riprese che segnano un punto solamente al primo e secondo attacco, complici un paio di incertezze difensive.

Occorrono cinque attacchi ai Lancers per trovare il pareggio, Becattini e Parrini in base su valida, vengono spinti a punto da Baratella per il 2 a 2.
Il Pianoro è vicino al sorpasso al settimo inning con due out quando, su una valida tra terza e interbase, il corridore dalla seconda si precipita a punto ma viene fermato da un tiro preciso e puntuale dall’esterno sinistro del nostro veterano Bosi, terzo out!

Continua il dominio del monte e della difesa, sia locale che ospite, sino al nono attacco dei lastrigiani. Con un out Parrini arriva in prima su hit by pitch e guadagna la seconda con una rubata, lo staff tecnico pianorese opta per un base gratuita a Baratella, giocandosi così Albano che fino a quel momento appariva poco concreto.

Il prima base bianco/blu si caricava della responsabilità e colpiva prontamente una valida al centro facendo quindi galoppare Parrini verso casa base; dall’esterno arriva un tiro preciso ma la scivolata esterna del corridore permetteva la segnatura della vittoria, 3 a 2 Lancers.
Ottima prova di tutto il team, nel box si contraddistinguono Nannucci (2 hit), Baratella (2 RBI) e Albano con la valida e RBI vincenti.

Nella gara del pomeriggio Gentilini e Ciappi affidano la palla del partente a Vannuzzi, in batteria con Degl’Innocenti (causa assenza di Castillo).
Come in gara 1 i Lancers devono fare a meno del loro attuale leader di RBI Diaz, anche lui assente, spostando quindi Nannucci dall’esterno alla prima base.
La gara resta in equilibrio, parziale di 5 a 5, fino alla sesta ripresa nella quale gli ospiti inizialmente segnano il punto del vantaggio.

Al cambio campo però i Lancers si rendono protagonisti di un big inning da 9 punti colpendo 4 valide e sfruttando a dovere gli errori avversari (saranno ben 8 a fine gara) e le basi ball concesse dal lanciatore avversario.

Arrivano altri due punti al settimo inning che chiudono di fatto la partita per manifesta superiorità per 16 a 6, buon prova di Vannuzzi e Pistol sul monte, ottima prova in attacco per il giovane “campeon” Rudaj che registra 4 valide e 4 RBI e Parrini con 3 hit (1 doppio e 1 triplo) e 2 RBI.

Prossimo impegno domenica 11 per la prima giornata di ritorno, sul campo di Lastra a Signa ospiteremo il Livorno.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: