//
stai leggendo...
Varie, Video

MLB, le curiosità del campionato 2012

Dal sito mlbitalia.it

Riportiamo di seguito alcune tra le più curiose vicende accadute nella stagione 2012 della Major League, non perdetevi il video finale!

– A Milwaukee, Wisconsin, una partita è stata sospesa causa pioggia. Lo stadio dei Brewers, però, è coperto.
– I Pirates hanno battuto due back to back homerun colpendo lo stesso palo in fondo al campo.
– A Toronto si è giocato l’opening game più lungo della storia. La partita, giocata il 5 aprile, è durata la bellezza di 16 innings.
– I Kansas City Royals diventano la terza squadra a perdere le prime 10 partite della stagione sul diamante casalingo. Prima di loro, solamente i Seattle Pilots nel ’69 ed i D-Backs nel 2004.
– Pedro Alvarez, terza base dei Pirates, è riuscito a collezionare un golden sombrero (quattro strikeouts) in una partita che non ha iniziato da titolare.
– Gli Orioles diventano il primo team nella storia della American League ad iniziare una partita con 3 homeruns consecutivi, il 10 maggio contro i Rangers.

– Todd Frazier ha colpito un homerun senza avere il pieno possesso della mazza.

– Il catcher dei Rockies Will Rosario ha lasciato passare dietro a se 4 lanci in una partita.
– Dal 1900 ad oggi, solamente Edwin Jackson ha lanciato come partente per sette squadre diverse prima di raggiungere l’età di 29 anni.
– Nessuno è stato più veloce di Ryan Braun a raggiungere il traguardo di 200 homeruns e 100 basi rubate nella storia della MLB. Ci è riuscito il 16 di settembre, dopo 5 anni e 114 giorni.
– Si è parlato moltissimo di Mike Trout, sicuramente il miglior rookie degli ultimi anni. Trout è diventato il più giovane giocatore della storia a raggiungere 30 fuoricampo e 45 basi rubate in una singola stagione.
– L’immenso Derek Jeter ora, assieme al solo Hank Aaron, entra nella storia come il secondo giocatore a battere 150 o più valide in ognuna delle 17 stagioni della sua carriera.
– Yasmani Grandal è stato il primo giocatore a battere due fuoricampo, uno da destro e uno da mancino, come prima due valide nella sua carriera.

– Josh Hamilton è il sedicesimo giocatore della storia a battere 4 fuoricampo in una partita. E’ accaduto contro i Baltimore Orioles, il giorno 8 di maggio.

Sinceramente non saprei come spiegarvi dettagliatamente questo fatto, quindi vi faccio vedere il video: Mike Morse batte un singolo sull’esterno destro che sbatte sulla recinzione. Dopo aver rivisto il replay, gli arbitri concedono il fuoricampo e rimandano Morse a correre da casa base, con tanto di pantomima dello swing!

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: