//
stai leggendo...
Varie

Un altro prospetto per i Lancers

293089_102660566547599_1088456146_n

Team Toscana

Il giovane ricevitore Jean Mark Castillo seguirà la strada intrapresa da poche settimane dal compagno di squadra Arbi Rudaj sposando con entusiasmo e determinazione il progetto dei Lancers di Lastra a Signa.

Un progetto ambizioso che punta con fiducia al futuro della prima squadra Lastrigiana di Baseball, sempre più ricca di ragazzi in fiore cresciuti nel nostro vivaio o sul territorio fiorentino.

La società Lancers ed il DS Ciappi danno quindi un caloroso benvenuto a Castillo che già da qualche giorno si è unito al gruppo di lanciatori e ricevitori per la preparazione atletica in palestra.
Castillo, infatti, si alternerà dietro casa base con maschera e schinieri con l’altro giovanissimo talento nostrano Becattini.

Classe 1998, “Jamma”, ha iniziato a giocare nella squadre del Chianti in categoria Ragazzi, la categoria Cadetti invece l’ha disputata indossando i colori dell’Antella.
Tolta la casacca bianco/azzurro Castillo ha fatto rotta per il capoluogo difendendo sia Under 21 che in Serie C i colori della blasonata Fiorentina Baseball.

Il ragazzo, nato a Pistoia ma con origini filippini, per ben quattro anni è stato chiamato a rappresentare la Toscana con la squadra regionale; sicuramente un segnale forte su quelle che sono le potenzialità di questo atleta.

Vi ricordiamo che venerdì 16 Dicembre si svolgerà l’annuale cena di Natale dei Lancers, qualora non abbiate prenotato vi invitiamo a farlo il prima possibile.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: