//
stai leggendo...
Varie

Notizie d’autunno

Il mese di Novembre volge imminente al suo termine e per noi amanti del batti e corri questo significa che i giorni che ci separano dall’inizio della stagione 2013 si riducono pian piano.
Quest’autunno porta con se notizie da tutto il mondo, mentre in Italia si fanno i conti per vedere se si riesce ad andare avanti, le grandi leghe contano i soldoni incassati in un’altra fortunata stagione dai numeri esorbitanti (per la MLB una regular season da 74.860.000 spettatori, la NPB certo non sfigura con i suoi 21.679.596…).
E’ notizia recente l’eventuale, e quasi certa, rinuncia del Grosseto Baseball al campionato di IBL 1ª Divisione.
Ad un solo anno dalla nascita della società, che ha sostituito lo storico BBC Grosseto nel 60° anno di fondazione, i vertici societari, Mario Mazzei, Angelo Magalotti ed Aldo Codispoti hanno comunicato al presidente Fraccari che non c’è possibilità di disputare un campionato così oneroso come la IBL a tre partite settimanali.
Non è servita a molto la collaborazione con il gruppo americano Carminucci Sport Group a salvare le sorti della squadra maremmana che vede nella serie  A o serie  B federale l’unica soluzione per proseguire con l’attività nella prossima stagione.
Passando a notizie più positive per il baseball Made in Italy, è terminata da poco la fantastica stagione di Alex Maestri nella Nippon Baseball League, il giovane pitcher, rilasciato lo scorso anno dai Chicago Cubs, ha affrontato un lungo cammino che lo ha portato ad essere il primo giocatore italiano nel secondo miglior campionato di baseball, la NPB appunto.
AleMae dopo il taglio dei Cubs non si è dato per vinto e lo scorso inverno ha deciso di giocare in Australia, a Brisbane, precisamente per i Bandits.
Ha chiuso il campionato invernale australiano con 3.25 di pgl, 4 vinte e 4 perse, e 53 strikeout in 63.2 inning.
Questa performance ha incuriosito gli scout giapponesi che lo hanno prima firmato in una squadra professionistica indipendente (Kagawa Olive Guyners), da lì altre ottime prestazioni gli hanno garantito un contratto per gli Orix Buffaloes, team della massima categoria nipponica.
Il debutto non poteva essere dei migliori, 6.1 inning lanciati con un solo punto subito contro una delle formazioni più blasonate, gli Chiba Lotte Marines, che gli hanno valso la vittoria…sotto gli highlights:

I numeri di Alex a fine stagione saranno strepitosi, 2.17 di media punti guadagnati sul lanciatore a fronte di 4 vittorie e 3 sconfitte.
Questo storico risultato ha incuriosito molto gli osservatori giapponesi in merito al baseball italiano ed è notizia recente l’interesse di vari club per il giovane Luca Panerati, fresco campione d’Europa con la maglia azzurra, risultato essere inoltre il miglior lanciatore del torneo continentale.
Intanto, oltreoceano sponda USA, i Seattle Mariners hanno confermato il sanremese Alex Liddi nel 40-men roster, garantendogli così la partecipazione allo Spring Training 2013.
Alex non farà quindi parte della lista dei giocatori cedibili a differenza di Chone Figgins, grande delusione per i fans di Seattle, che in tre anni al Safeco Field ha racimolato uno scarsissimo .227 di media battuta per i 36 milioni sborsati nel suo ingaggio.
E’ della scorsa settimana la partita che ha deciso la quarta squadra che parteciperà al World Baseball Classic di Marzo, dopo Spagna, Canada e China Taipei, il Brasile batte Panama e conquista un traguardo storico trascinata da Barry Larkin, la sintesi dell’incontro in questo video:

A presto per altre notizie!

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: